Ricevo oggi questa mascherina dal comune dove …

Ricevo oggi questa mascherina dal comune dove risiedo.

Grazie, però non oso definirla protettiva, anzi non so proprio come definirla.

Se fosse un gentile omaggio della catena di supermercati, il cui marchio è in bella evidenza, suggerirei la stessa, ed altri che volessero fare qualcosa di buono, di destinare l’equivalente dei fondi ad associazioni di volontari o direttamente alle ASL che preferissero.

Perché questa roba, diciamo la verità, serve allo scopo come un costume da bagno nell’Antartico.

Regular

falcemartello:

Purtroppo serviranno ed è importantissimo che ci siano. In 10 giorni due ospedali veri per le cure intensive, perfettamente attrezzati a Milano e Bergamo grazie alle generosissime donazioni in soldi, materiali e ore gratuite di lavoroda parte dei privati, con perfette regie organizzative. Ciciarà poc e das de fa regola d’oro. Piuttosto mi piacerebbe vedere quando la burocrazia che non è qualcosa di astratto ma è fatta da persone spesso incompetenti, la smetterà di rompere i coglioni e sbloccherà il rebus mascherine e camici di protezione. Se il Politecnico di Milano decreta che il tale tessuto è idoneo a soddisfare le esigenze di sicurezza per le mascherine si dà l’ok subito!!! Qualcuno di questi cazzoni seduti tranquilli dietro una scrivania ha capito che si sta combattendo una guerra?

——-

Me l’ha girata un mio amico medico di Treviglio, soddisfatto del risultato e incazzat* al tempo stesso.

Regular

eldero:

Cetara (SA).

Alcune considerazioni:

  • se questo video è stato girato in questi giorni, mi chiedo se le disposizioni draconiane sulla quarantena valgano dappertutto o no
  • gli avvisi sulla pericolosità dell’epidemia di Coronavirus e sulla facilità di contagio (ne sai qualcosa, no, amico @eldero?) non servono a un piffero, finchè non ci si sbatte il naso
  • se, e spero vivamente e sinceramente che non accada, il numero dei malati dovesse raggiungere quelli della Lombardia, tanto per fare un esempio, che bisognerebbe dire agli allegri bagnanti ammalati, che non riuscissero a ricoverarsi per carenza di posti in terapia intensiva? Quello che la formica disse alla cicala? “Hai cantato tutta l’estate? E adesso balla!” Non lo si farà, ma si dovrebbe
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!